sabato 12 novembre 2016

Vittorio Soldera, 1923-1944

Soldera Vittorio di Giacomo, Treviso, classe 1923
Partigiano Combattente - Brg. Tollot - Div. N. Nannetti
Caduto il 1. settembre 1944, a Trichiana
Catturato, probabilmente ferito, assieme a Bruno Dal Farra, sulla strada Campedei-Pianezze, veniva bruciato vivo su di un cumulo di fieno
Operaio - 5. elementare        (Elio Fregonese, 1997)



Atto di morte di Soldera Vittorio, Comune di Trichiana

Dall'atto di morte del comune di Trichiana la data esatta dell'uccisone del
partigiano di Treviso Vittorio Soldera risulta essere il 29 agosto 1944.

Trascrizione


«L'anno millenovecentoquarantasei, addì quattordici del mese di Gennaio alle ore nove e minuti zero nella Casa Comunale.

Avanti di me Reolon Antonio - Sindaco, Ufficiale dello Stato Civile del Comune di Trichiana è comparso Roman Luigi di Antonio di anni trentadue scrivano residente in Trichiana, il quale alla presenza dei testimoni Bernard Guido di fu Vittorio di anni trenta, impiegato, residente in Trichiana e Agnoli Celeste di fu Gaetano di anni ventuno, impiegato, residente in Trichiana mi ha dichiarato quanto segue:
Il giorno ventinove del mese di Agosto dell'anno millenovecentoquarantaquattro, alle ore imprecisate e minuti imprecisati, nella località "Pianezze" di Trichiana è morto Soldera Vittorio dell'età di anni ventuno, residente in Treviso, operaio, che era nato in Treviso da Lorenzo, operaio, residente in Treviso e da Zara Carlotta, casalinga, residente in Treviso, e che era celibe.
Letto il presente atto agli intervenuti l'hanno questi meco sottoscritto previo esibizione di copia di sentenza proferita il 24 novembre 1945 del locale Tribunale di Belluno, che mi autorizza a ricevere la presente tardiva denuncia che, munita del mio visto inserisco nel volume degli allegati di questo registro. Roman Luigi ... ».

      


Il cippo che ricorda Vittorio Soldera assieme ad altri tre partigiani della zona:
si trova a Treviso in via Antonio Scarpa, presso la rotonda dell'ospedale Ca' Foncello.
Il piccolo monumento fu inaugurato il 25 aprile 1946. (Cfr. Il Lavoratore,
Settimanale della Federazione trevigiana del PCI, 4.5.1946 )

Vittorio Soldera, partigiano ucciso a Trichiana BL il 29 agosto 1944
nel quadro delle azioni che portarono al rastrellamento tedesco del Cansiglio.
(Foto: il ricordo di Soldera nel monumento ai partigiani di Treviso).


 Chi avesse informazioni e/o materiale iconografico sul partigiano Vittorio Soldera 
è pregato di contattarmi

Nessun commento:

Posta un commento