sabato 10 marzo 2018

I caduti partigiani ricordati nel mausoleo del cimitero di Treviso-San Lazzaro


Cognome e nome
Anno di nascita
Data di morte
1926
18.4.1945
2  -  ARDI FRANCO
1922
5.3.1945
1921
20.4.1945
4  -  BELLIO SPARTACO
1920
29.4.1945
5  -  BENVENUTO UGO
1923
29.4.1945
1925
29.4.1945
7  -  BONALI ADO
1922
21.9.1944
8  -  BORDIN LUIGI
1922
15.3.1945
1911
29.4.1945
1911
7.5.1945
1928
22.3.1945
1918
15.9.1943
1925
16.3.1945
1925
29.4.1945
1920
29.4.1945
1925
18.4.1945
1916
15.3.1945
1917
11.11.1944
1869
15.10.1944
1906
4.4.1945
1924
16.4.1945
1923
29.4.1945
1921
5.4.1945
1914
12.4.1945
1905
30.4.1945
1924
29.4.1945
1922
28.4.1945
1921
29.4.1945
1925
16.11.1944
1923
22.3.1945
1919
29.4.1945
1897
28.4.1945
1922
29.4.1945
1921
29.4.1945
1925
25.9.1944
1924
23.10.1944
1928
8.10.1944
1909
11.11.1944
1929
18.5.1945
1892
28.10.1944
1927
29.4.1945
 1907 
29.4.1945
1922
29.4.1945
1923
3.8.1944
1923
25.4.1945
1926
9.9.1944
1910
26.11.1944
1927
29.4.1945
1915
9.2.1945
1922
29.4.1945
1910
3.8.1944
1923
18.4.1945
1924
18.4.1945
1923
29.8.1944
1923
5.3.1945
1914
22.4.1945
            [57] - MORETTO GIUSEPPE                               1922                       10.9.1943
            [58] - AVALLONE ANTONIO                             1917                        29.4.1945


Queste pagine saranno utilizzate come deposito di materiale di ricerca "grezzo"  recuperato da archivi, bibliografia, giornali e (rare) testimonianze orali  relativo a ciascuno dei cinquantasei partigiani morti durante la Resistenza in territorio nazionale e ricordati nel monumento di Treviso - cimitero di San Lazzaro.
Per tutti verrà fornita una biografia minima tratta dal repertorio di Elio Fregonese:
I caduti trevigiani nella guerra di liberazione 1943-1945 
 ove esistente  dagli elenchi dei caduti delle brigate partigiane conservati nell'archivio dell'Istresco.
Saranno inoltre aggiunte altre notizie tratte dal "classico" di Federico Maistrello 
sulla XX Brigata Nera "Cavallin" e dalle schede dell'Atlante delle stragi nazifasciste 
in Italia.
Se presenti, saranno inseriti anche brani tratti dalle Cronistorie di guerra... 1939-1945 [...] dei parroci della diocesi di Treviso, edito nel 2015 dall'Istresco in collaborazione con la San Liberale e curato da Erika Lorenzon, che ringrazio particolarmente per avermi messo a disposizione l'impaginato definitivo.


Ringrazio fin d'ora chi volesse fornirmi ulteriori informazioni

                                                                                                                    C.P.  - 26.X.2016


Monumento partigiano -
Treviso, mausoleo dei caduti partigiani, cimitero di San Lazzaro.
Architetto Giuseppe Davanzo, 1994. (Foto 10.7.2015)


Mausoleo dei partigiani - I caduti partigiani del comune di Treviso.
Monumento nel cimitero di San Lazzaro (architetto Giuseppe Davanzo, 1994).

Targa con i nomi dei realizzatori del monumento/mausoleo ai caduti partigiani di Treviso
eretto nel cimitero di San Lazzaro nel 1994.
Progetto arch. Giuseppe Davanzo, strutture ing. Giovanni Cocco, impresa Genesio Setten,
coordinazione Ermanno Paon, perito edile (ed ex partigiano della brigata DC "Tito Speri").

                                   

PS - Mausoleo o monumento? Quello di San Lazzaro ufficialmente è un "mausoleo", perché vi sono conservate le spoglie di gran parte dei 56 partigiani ricordati e perché così è definito nell'iscrizione alla base dell'opera. Comunemente viene però chiamato "monumento"; così  l'ho sentito definire da gran parte delle persone con cui ho parlato durante questa ricerca e in questo modo lo definisce anche il presidente dell'Istresco nel necrologio di Ermanno Paon pubblicato sul sito dell'Istituto.

                                   


L'autore della ricerca il 25 aprile 2017
al mausoleo dei partigiani di Treviso.
(Foto di Diego Agnoletto)

Pagina successiva